Dire addio a mia figlia La prima e ultima volta

La parte più difficile dei genitori sta guardando i tuoi figli crescere, sapendo che un giorno non avranno bisogno di te.

I miei figli sono tornati a scuola la scorsa settimana. E ci fu un momento. Uno che nessuno tranne me ha notato. I bambini alla fermata dell'autobus si stavano arrampicando sull'autobus, sfrecciavano lungo il corridoio per trovare un posto, e mio figlio e mia figlia erano gli ultimi a salire le scale.

"Ehi!" urlò mio marito, iPhone pronto a scattare un'ultima foto. Si sono voltati e mia figlia ha avuto quello che io chiamo il sorriso della paura. Nella foto, puoi vedere che sta guardando fuori dalla fotocamera - a me. Mio marito scattò la foto, si voltò e sparì.

Gli altri genitori lasciarono la fermata dell'autobus e io e mio marito andammo a casa. Quello che volevo fare era afferrarmi lo stomaco e ululare, cadere a terra e piangere istericamente. Ma continuavo a camminare in silenzio.

Non potrei mai dire a mio marito, che già mi trova piacevolmente sbilanciato, che ho appena fatto un passo avanti verso la fine della mia vita.

Quello che mi ha colpito quel giorno non è stato t che mi ha dato il look, perché l'ho visto prima. Ciò che mi perseguitava era che, per la prima volta, mi chiedevo quante altre volte nella mia vita lo avrei visto. È uno sguardo che dice "Non voglio lasciarti, e sono un po 'spaventato, ma devo andare ora."

Vedrò quello sguardo quando partirà per il college, e pregherò che lei compia un viaggio incredibile che coinvolge molti più amici dei ragazzi della confraternita, e una crescita molto più personale e la scoperta di se stessi dell'alcol.

Vedrò quello sguardo prima che lei percorra il corridoio, e pregherò l'uomo lei sta camminando verso è metà dell'uomo che suo padre è, che lui vede e comprende e ama veramente, e che saprà che lo ucciderò volentieri se lui la ferirà.

Vedrò quello sguardo quando lei la sta portando figlio mio, e pregherò che lei ascolti la saggezza dentro di lei, e che lei non dubiti continuamente e si critichi come sua madre.

E vedrò quello sguardo quando sarò una donna vecchia e appassita, e la paura nei suoi occhi sarà per causa mia, perché sembrerò essere l'ombra della Mamma che ero una volta.

E cioè quando pregherò lei ricorda.

Ricorda come sono i suoi libri preferiti fino a quando non abbiamo memorizzato ogni riga, come abbiamo giocato Barbie fino a quando ho voluto urlare, come abbiamo chiamato ogni gattino ripieno e cagnolino e dollie Lily per un anno intero, come le ho lasciato indossare cerotti come accessori di moda in qualsiasi momento, come l'ho fatta prendere balletto e recitare in recital anche se ha detto che era troppo spaventata, come le ho detto che era gentile e intelligente - non solo carina.

Come sapevo esattamente come si sentiva e cosa aveva bisogno prima lei parlava, le mie gambe erano abbastanza forti da portarle dietro e inseguirle, come c'era un tempo in cui le mie mani non tremavano e la mia visione perfetta poteva leggere il suo umore in una stanza affollata, come i miei capelli erano davvero biondi, come io Potrei saltare e gridare e cantare più forte delle altre Madri.

Come pensava che fossi bella. Come ha detto che voleva vivere con noi per sempre. Come papà e io ci adoriamo apertamente e abbracciati, baciati e ballati in cucina. Come piangeva a letto la notte, preoccupati che saremmo morti come le nonne e le nonne di altre persone e come le dissi non per molto, molto tempo.

Pregherò lei ricorderà. Tutto questo.

Perché oggi quando mia figlia salì sul bus, fui colpito dalla consapevolezza che un giorno, molti anni da adesso, se la mia vita andasse come prego / supplichi / implori, io sarò il uno fissando questa bella donna dentro e fuori che amavo così tanto che mi ha tenuto sveglio di notte , e sarò quello con lo sguardo che dice che non voglio lasciarti e sono una specie di spaventato, ma devo andare ora.

Fino a quel giorno, prego di ricordare. Tutto questo.

Questo post è stato originariamente pubblicato su Jaye Watson Online.

11 Cartoni che mostrano il lato reale della genitorialità Nessuno parla di

Clicca per vedere (11 immagini) Foto: Katie Kirby Christine Schoenwald Editor Buzz Leggi dopo

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su The Huffington Post. Ristampato con il permesso dell'autore.