La ragione spaventosa I'll sempre acquistare un posto aereo aggiuntivo per My Kid

Niente è più importante della sicurezza dei miei figli. Niente.

È l'anno 2085. Stai per salire sul Family Truckster per una vacanza. L'unità è di otto ore e il tuo Truckster è uno dei nuovi modelli che va veloce. Molto veloce. Come 300 miglia all'ora veloce.

La tua famiglia è composta da due genitori e un bambino di un anno. Il tuo coniuge ha molta esperienza alla guida della macchina veloce e tu e il tuo bambino avete cavalcato in un sacco di volte. A causa dei progressi tecnologici, guidare nel 2085 è significativamente più sicuro di quanto non fosse nel 2015, ma ogni tanto ci sono tempeste o errori di guida e le persone vengono uccise. Ma non molti.

Inoltre, a causa di politici nutso che assumono il controllo del governo degli Stati Uniti, non ci sono più leggi sulla sicurezza delle cinture di sicurezza o dei seggiolini. Decidi e gestisci le conseguenze.

Quindi, torna al caricamento dell'auto. Sapendo cosa sai della situazione, metteresti il ​​tuo bambino in un seggiolino o semplicemente tienili in grembo?

Sembra ridicolo, giusto? Avresti sempre, sempre messo il tuo bambino in un seggiolino, soprattutto a velocità di 300 MPH. Anche se la guida diventa follemente sicura, è difficile capire un momento in cui le restrizioni di sicurezza non sono un must per il benessere e la sopravvivenza dei nostri bambini.

Ora fammi girare un po 'i tavoli.

È il 2015. Stai prenotando un biglietto aereo per la tua famiglia - mamma, papà, bambino - e acquisti due posti. Quindi chiami la compagnia aerea e notifica loro che avrai un "bambino in braccio", che intende tenere il bambino sulle ginocchia durante il volo.

Vedi cosa ho fatto lì? Stai facendo la connessione?

La nostra società richiede, e il nostro governo impone, che i bambini siano in seggiolini di sicurezza omologati per le auto. Iniziano all'indietro, quindi girano in avanti (anche se la ricerca mostra che dovremmo aspettarli per girarli, perché le loro vertebre non sono ancora abbastanza solide). Diamo mandato alla sicurezza per i bambini in auto, nonostante il fatto che la maggior parte dei viaggi automobilistici raggiunga circa 75 miglia orarie.

Eppure normalmente saliamo su un aereo - un barattolo di latta che vola attraverso il cielo a oltre 500 miglia / h - e mettiamo il nostro bambini sui nostri giri. Perché? Perché risparmia qualche dollaro.

Forse stai pensando che puoi semplicemente mettere un bambino in un marsupio legato al petto. Boom, problema risolto. Non proprio. I regolamenti della FAA non consentono ai bambini di stare in un corriere durante il decollo e l'atterraggio (i tempi più pericolosi in un volo). Quindi dovrai metterli sulle ginocchia o sul pavimento.

Quando sei a un'altitudine di crociera, portare il bambino davanti ti trasformerà nell'airbag personale in caso di incidente o di turbolenza improvvisa e grave. E la testa del bambino contro il tavolo del vassoio non è una buona combinazione.

Non ho mai pensato molto a volare "bambino in braccio". In effetti, l'abbiamo fatto quando abbiamo portato il nostro bambino in Messico due anni fa; aveva solo 11 mesi.

Poi un giorno ho acceso la radio per un'intervista con Jan Lohr, un assistente di volo del volo 232 United Airlines, che si è schiantato vicino a Sioux City, Iowa nel 1989. Questo particolare incidente è stato il risultato di un guasto al motore che rendeva inutilizzabili i sistemi dell'aereo. I piloti dovevano usare i due motori rimanenti per guidare l'aereo e abbassarne l'altitudine. Ma senza lembi, non potevano rallentarlo e dovettero atterrare a una velocità spaventosamente alta.

Gli assistenti di volo prepararono i passeggeri per un atterraggio. Quattro passeggeri sul volo stavano tenendo i bambini nelle loro ginocchia. Una madre era sconvolta quando Jan Lohr le aveva raccontato di mettere il suo bambino sul pavimento di fronte al suo posto.

Lohr non stava diventando un ladro; i regolamenti della FAA stabilivano chiaramente che i bambini in braccio dovevano essere sistemati sul pavimento in caso di un atterraggio di emergenza. La FAA sapeva - abbastanza correttamente - che le braccia umane non sono sufficienti per trattenere un bambino in situazioni di forza G elevata.

(Piccola lezione di scienze: un bambino di 17 chili non sembra una grande cosa da appendere. Ora immagina un bambino di 25 chili. Questo è quanto pesano i tuoi 17 libbre quando viene applicato il 3G di forza. Non è più così facile.

Ecco le cattive notizie: il 3G non è nemmeno vicino a quello che si verificherà in un incidente: un incidente "sopravvissuto" (che colpisce con un angolo relativamente basso, contro un tuffo verso la Terra come un giavellotto) infliggerà circa 12G di forza sulle persone nel terzo anteriore dell'aereo, 8G sui passeggeri medi, e solo 6G sulla gente nella parte posteriore (sì, la parte posteriore è il posto migliore dove stare se vuoi sopravvivere a un incidente).

Torna al volo 232, Sioux City e Jan Lohr L'aereo atterra, ruota di carro, si spezza e prende fuoco, i sopravvissuti storditi escono dai campi di granturco, quella stessa madre si confronta con Lohr sull'asfalto, è isterica. " Mi hai detto di mettere il mio bambino per terra E ORA È ANDATO, " singhiozzò.

Era sparito. Ucciso nell'incidente. Due delle quattro madri che portavano I bambini non sono riusciti a trovare i loro bambini dopo l'impatto.

Mi fermerò un attimo per lasciar entrare. Se quella storia da sola non è sufficiente per convincerti a non volare in braccio, niente lo farà.

la seconda madre era più fortunata. Il pilota del volo 232 più tardi scrisse: "Uno dei sopravvissuti ha iniziato a salire dall'aereo e ha sentito piangere un bambino, è tornato dentro, ha trovato il bambino in un cestino sopraelevato dove era stata gettata [durante l'incidente], l'ha presa fuori dall'aereo, e la portò alla sua famiglia che era stata cacciata dal fumo denso. "

Jan Lohr testimoniò a un'udienza NTSB dopo l'incidente del volo 232. Lei disse," Siamo tenuti a mettere in sicurezza tutti gli oggetti dal bagaglio a mano agli oggetti della cambusa, comprese le caffettiere, per ottemperare alle norme volte a garantire la sicurezza a bordo dell'aeromobile, lo facciamo perché siamo addestrati affinché in caso di emergenza oggetti sfusi possano diventare missili che volano attraverso la cabina. uno di quegli "oggetti sfusi" nella cabina che possono non solo subire gravi lesioni personali ma anche ferire gli altri. "

Lohr ha fatto pressioni a Washington da allora, cercando di convincere la FAA a tenere conto della raccomandazione fatta dall'NTSB nel Rapporto di arresto volo 232: richiede ai bambini di avere un sede con un sistema di ritenuta approvato. Fondamentalmente, un seggiolino auto per bambini fino a 22 sterline o un'imbracatura approvata dalla FAA da 22 a 44 sterline.

Per noi, il bambino in braccio non è più nemmeno una possibilità. Ma sappiamo anche quanto sia allettante risparmiare sui voli. Per questo motivo, probabilmente eviteremo il viaggio in aereo fino a quando nostro figlio avrà due anni. Nessun viaggio aereo equivale a nessuna tentazione di salvare moolah.

Non sceglieremo di guidare invece di volare - semplicemente non andremo. A mio avviso, è un piccolo "prezzo" da pagare.

Nulla è più importante della sicurezza dei miei figli. Niente. I miei occhi sono stati aperti all'incredibile pericolo rappresentato dal volo con un bambino in braccio. Spero che anche i tuoi.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su peanutmom.com. Ristampato con il permesso dell'autore.